nike sneakers e scarpe sportive online Nuovi Jordans Outlet Online Nike Air Max Outlet Online Nike Free Outlet Online
Catania EvViva: Battiato, “con Bianco grande cambiamento positivo”

ENZO BIANCO

SINDACO DI CATANIA

Cerca

calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Utenti online

Abbiamo 402 visitatori on-line.

Domenica, 30 Giugno 2013 00:00

Catania EvViva: Battiato, “con Bianco grande cambiamento positivo” In evidenza

Successo della manifestazione di piazza Università per festeggiare l’elezione del Sindaco, che ha detto: “Questa deve tornare a essere una città felice”. Sul palco, introdotti da Tiziana Lodato, Vincenzo Pirrotta, Crabs, Caftua, Puccio Castrogiovanni, Giuseppe Cucé e Pablo Rabito

 

Catania, 30 giugno 2013 – “Con Enzo Bianco Catania avrà un grande cambiamento in positivo”. Lo ha detto ieri sera Franco Battiato lasciando il palco di Catania EvViva (clicca qui per vedere la registrazione) dopo aver entusiasmato i catanesi venuti numerosissimi ad assistere alla sua esibizione in piazza Università durante la festa voluta dai Giovani Democratici per celebrare il nuovo sindaco. Che, subito dopo l’esibizione di Battiato, è stato chiamato sul palco dall’attrice Tiziana Lodato che ha condotto la serata: “Provo una grande emozione – ha detto - a ricominciare da questa piazza dove insieme ai catanesi abbiamo condiviso tanti momenti importanti”.

Bianco ha sottolineato come Catania sia stata l’unica grande città italiana in cui il sindaco sia stato eletto al primo turno. Una città “ferita e umiliata” che deve tornare a essere “una città felice, dove i ragazzi possono trovare un posto di lavoro, possano mettere a frutto il loro talento”. Una città piena di turisti che accorrono ad ammirare le sue meraviglie e in cui la movida si svolga in un ambiente sicuro, culturalmente alto. Una città, insomma, “ci cui essere orgogliosi” e in cui le eccellenze, a cominciare da Battiato, possano tornare.

Un sogno non impossibile: Bianco ha citato a esempio la storia di Jadaf Mohai, che ha cominciato a piantare semi sulle rive del fiume Badamapruta, allora spoglie, quando aveva 16 anni. A distanza di alcuni decenni, oggi, grazie a lui, sono coperti da 5000 km quadrati di foresta, abitata da cervi, tigri, rinoceronti e elefanti. “Ora – ha scherzato Bianco – non vorrei vedere rinoceronti in via Etnea e di elefanti ci basta il liotru simbolo della città, ma, poiché Mohai è del segno dei pesci come me, prendo la sua storia come buon auspicio”.

Nel corso di Catania EvViva si sono esibiti l’applauditissimo Vincenzo Pirrotta, che ha recitato un brano del celebratissimo “Terramatta”, Puccio Castrogiovanni - una delle personalità più forti della musica popolare siciliana, I Caftua - Orazio Russo (chitarra e voce), Giacomo Nicolosi (basso) e Paolo Scuto (batteria) – i giovani cantautori Giuseppe Cucè  e Pablo Rabito. Gran finale con i Crabs che hanno concluso chiamando sul palco per il coro finale di “Twist and shout” tutti i musicisti che si sono esibiti ma anche alcuni assessori che hanno cantato e ballato.

La serata è stata trasmessa in streaming video su Blog Sicilia, Catania oggi, Ctzen, Lasiciliaweb.it, Live Sicilia, Qds.it, Sud Press e sul sito www.enzobianco.com , dove è ancora visibile la registrazione.


Su questo sito usiamo i cookies. Navigando accetti.